Associazione CambiaRotta

" non ascoltate ciò che dicono, guardate ciò che fanno"

"....prevedere le conseguenze di quel che si fa e agire in modo di ottenere effetti positivi a lungo termine...."

Lettera al G. di Brescia

Alla ricerca di un futuro

LETTERA AL DIRETTORE   Maggio 2014

In relazione al’articolo del GdB del 17/5/2014 a firma e.cav. mi preme rammentare ai suoi lettori che la presenza dell’aeroporto D’Annunzio di Montichiari non solo va a ledere il diritto alla salute degli abitanti di Castenedolo e Poncarale, ma anche i cittadini di Carpenedeolo, paese di 15.000 abitanti sorvolato giorno e notte dagli aerei ad una altezza di 200/300 metri. Ciò perché quando nel 1999 è stata ristrutturata la pista l’architetto Angarano non ha valutato correttamente  la linea di avvicinamento alla pista trovandosi Carpenedolo sullo stesso asse dell’aeroporto. Da ciò è nata nel 2000 l’associazione Cambia Rotta  che ha svolto da ben 14 anni attività di monitoraggio della evoluzione di questa struttura in continua perdita economica e che sta arrecando rischio ambientale e sulla salute dei cittadini residenti in Paesi pre-esistenti. Cittadini peraltro  mai  interpellati sulla scelta di costruire un aeroporto inutile ,vista la presenza di ben 11 aeroporti in tutto il Nord d’Italia. La ipocrisia e la demagogia dei Politici locali ha voluto costruire l’aeroporto, al contrario del sentimento della popolazione. Cambia Rotta ha organizzato lunedì 12 maggio una assemblea pubblica invitando i 3 candidati-Sindaco di Carpenedolo che, con sfumature diverse, hanno espresso la loro preoccupazione per questa struttura che condizionerà la qualità di vita futura della nostra Comunità.

Ricordiamo inoltre la richiesta fatta dal Comune di Carpenedolo all’ENAC e all’ENAV di cambiare di 15° l’avvicinamento alla pista ma che non ha sortito neppure una risposta e la denuncia fatta da Cambia Rotta  alla Procura della Repubblica di Brescia rispetto ai voli notturni dei postali d’Italia non essendo voli di Stato ma dei voli di una SpA. Anche in  questo caso la Procura non ha dato alcun segnale di attenzione alla nostra segnalazione. Si ricorda inoltre la mancata riunione della Commissione Tecnica dell’aeroporto  da numerosi anni.

Ne consegue una oggettiva mancanza di fiducia da parte dei cittadini rispetto a delle Istituzioni  pubbliche che dovrebbero essere al servizio del Cittadino ma che dimostrano con la loro assenza la loro indifferenza. Altro elemento che porta acqua alla sfiducia nei confronti dello Stato.

In questa situazione come è possibile continuare a interloquire democraticamente rispetto ad una struttura complessa  che rimarrà per sempre mentre i politici passano!?

Domanda retorica: vale di più il PIL o la Qualità di vita dei Cittadini? Questa è una domanda a cui le Forze Politiche in campo devono dare una risposta.

Dr Sergio Perini -Presidente di Cambia Rotta